panico

Giovanni Panico (Tricase, 12 aprile 1895 – Tricase, 7 luglio 1962) è stato un arcivescovo cattolico e cardinale italiano.

Biografia

  • 1895: 12 aprile; nasce a Tricase sesto di unidici figli, da Carmine e Marina Zocco;
  • 1919: 14 marzo; è ordinato sacerdote a Roma, in S. Giovanni in Laterano, dal cardinale Basilio Pompilj. Prosegue gli studi a Roma conseguendo la laurea in Teologia e in Diritto Canonico e Civile;
  • 1922: Rientra a Tricase dove inizia il suo ministero pastorale e getta le basi per l’istituzione della Parrocchia di Tricase Porto;
  • 1923: Addetto alla Nunziatura Apostolica in Colombia;
  • 1926: Segretario della Nunziatura Apostolica in Argentina, Paraguay e Uruguay;
  • 1931: aprile; uditore presso la Nunziatura in Cecoslovacchia;
  • 1932: agosto; Osservatore della S. Sede al Plebiscito della Saar
  • 1935: 17 ottobre; Delegato Apostolico per l’Australia, Nuova Zelanda, Indonesia, isole del Pacifico.
  • 1935: 8 dicembre; Dal Card. Pietro Fumasoni Biondi è consacrato Arcivescovo titolare di Giustiniana Prima, nella Cappella di Propaganda Fide in Roma;
  • 1948: ottobre; Nunzio Apostolico in Perù;
  • 1954; Marzo; Delegato Apostolico in Canada;
  • 1959: gennaio; Nunzio Apostolico in Portogallo;
  • 1962: 18 febbraio; cardinale di Santa Romana Chiesa. Nel Concistoro pubblico del 24 maggio riceve il galero in San Pietro da papa Giovanni XXIII.
  • 1962: 1º luglio; viene accolto dalla sua Tricase festante e celebra il solenne pontificale sul sagrato della Chiesa di San Domenico.
  • 1962: 7 luglio; a mezzogiorno, il suo cuore cessa di battere nella sua casa a Tricase Porto. Le sue spoglie, per rispetto alle sue volontà, riposano nella Cripta della Chiesa Madre di Tricase.